Presentazione

master rdm

Da molti anni nella maggior parte delle nazioni industrializzate la figura del Fisioterapista riveste un ruolo fondamentale nella struttura sanitaria. La difficoltà a reperire impiego nelle strutture pubbliche e private ospedaliere ha determinato una crescente presenza del fisioterapista sul territorio quale libero professionista, con un forte aumento delle responsabilità professionali e della necessità di competenze specialistiche mirate alla terapia dei disturbi muscoloscheletrici.
Il confronto giornaliero con patologie di tipo funzionale e cronico degenerativo del rachide e degli arti (colpiscono ca. l'80% della popolazione) richiede conoscenze e competenze di alto profilo di fisiopatologia, clinica e terapia di tali disfunzioni, che solitamente non costituiscono, se non in minima parte, argomento di studi del triennio di formazione universitaria.
Al forte bisogno di formazione specialistica dei Fisioterapisti Italiani l’Università di Genova, prima in Italia, ha risposto offrendo il percorso formativo  del Master In Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici (MRDM).
Il Master RDM è basato su un modello di formazione avanzata di tipo specialistico nel campo della riabilitazione dei disordini muscoloscheletrici e della terapia manuale, in linea con i percorsi universitari più avanzati in ambito internazionale.

 

La Storia del Master RDM

Il percorso didattico è nato alla fine del 1999, grazie alla stretta collaborazione con la VRIJE UNIVERSITEIT BRUSSEL (BE) e il contributo delle Università di BRIGHTON (UK), MELBOURNE E QUEENSLAND (AU), sotto forma di corsi di perfezionamento universitario denominati “Formazione Avanzata in Terapia Manuale”, quando la legislazione italiana ancora non prevedeva il Master Universitario.

Nell’anno accademico 2003-2004 il percorso formativo è stato trasformato in Master Universitario in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici.
Già nel 2004, ha ricevuto il riconoscimento ufficiale di IFOMPT quale percorso di formazione per il conseguimento della qualifica di “Orthopedic Manipulative Physiotherapist (OMT)" in quanto rispetta a pieno gli standard formativi internazionali dettati dalla International Federation for Orthopedic Manipulative Physical Therapists (IFOMPT), in linea con i principi della medicina ortodossa e con le più recenti acquisizioni scientifiche.

Riconosciuto dall’organizzazione mondiale della sanità, l’International Federation of Orthopaedic Manipulative Physical Therapists (IFOMPT) è il primo sottogruppo dell'associazione mondiale dei fisioterapisti (la World Confederation for Physical Therapy).
In qualità di organismo più rappresentativo a livello mondiale della terapia manuale, l’IFOMPT si configura come gruppo di interesse specialistico composto solo da fisioterapisti. L’IFOMPT riconosce come Full Member 22 Nazioni nelle quali i corsi di formazione in terapia manuale devono essere conformi agli standard della Federazione.

Nell'anno 2019, dopo aver superato la prima fase di monitoraggio, il Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici dell’Università di Genova ha ricevuto il prestigioso e ambito riconoscimento di Istituzione Accademica di Eccellenza nell’erogazione di percorsi didattici conformi agli standard IFOMPT.

rdm excellence


Il riconoscimento internazionale del Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici ha permesso al Gruppo Italiano di Terapia Manuale (GTM-AIFI) di entrare a far parte di IFOMPT in qualità di membro attivo, e ha segnato un passaggio fondamentale per la categoria dei Fisioterapisti Italiani nel percorso d'accreditamento internazionale della loro qualità professionale.

Accesso Utenti

FISIOTERAPISTA OMT

ifomptIl Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici dell'Università di Genova risponde pienamente agli standard formativi del terapista manipolativo dettati da IFOMPT. Leggi tutto