Obiettivi

master rdm

Il corso, tramite un intenso programma di lezioni frontali, esercitazioni tecniche e pratica clinica supervisionata, mira a fornire:

  • Una solida base di conoscenza delle più recenti acquisizioni in ambito neurofisiologico, biomeccanico e fisiopatologico riguardo ai disordini neuro-muscoloscheletrici.
  • Un notevole approfondimento delle abilità di condurre un esame clinico del paziente (raccolta anamnestica, ispezione, esame funzionale, interpretazione di esami strumentali e per bioimmagini, ragionamento clinico, diagnosi differenziale) e di costruire un progetto terapeutico individualizzato per la specifica condizione clinica, utilizzando le tecniche di terapia manuale e riabilitative più idonee per lo specifico paziente.
  • La capacità di porre le indicazioni e i limiti di trattamento manuale/riabilitativo per le specifiche condizioni cliniche e di attivare collaborazioni interdisciplinari con gli altri specialisti in campo sanitario.
  • Un addestramento alla corretta esecuzione delle tecniche manipolative e mobilizzative del rachide e degli arti secondo i principi delle Scuole più importanti e sulla base delle più recenti evidenze scientifiche.
  • La possibilità di legare al periodo di preparazione della tesi un'importante esperienza di scambio culturale e scientifico anche con colleghi di altri paesi e di attivare eventuali collaborazioni di ricerca e professionali.
  • La capacità di impostare, coordinare e condurre lavori sperimentali e di ricerca clinica.

Accesso Utenti

FISIOTERAPISTA OMT

ifomptIl Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici dell'Università di Genova risponde pienamente agli standard formativi del terapista manipolativo dettati da IFOMPT. Leggi tutto